lunedì 18 gennaio 2021

Non lo so

Se scrivere fosse facile, lo faremmo tutti. 
Se pubblicare fosse facile, lo faremmo tutti.

Qualcuno potrebbe replicare che in effetti tutti, oggi, scrivono e pubblicano, e in parte è vero. Ma alla fine ce la fa chi, in qualche modo, trova la strada. Sarebbe bello dire che succede per bravura, perché la persona che scrive lo fa in modo perfetto ed entra nel petto e nella testa di chi legge senza se e senza ma, tuttavia sappiamo che non sempre è così.

giovedì 17 dicembre 2020

Il decalogo dell'esordiente-autopubblicante #2

In questi giorni mi sono ricordata che un sacco di tempo fa, quando ero agli inizi e seguivo un gruppo di blogger che parlava di cosa e come fare per essere uno scrittore, avevo scritto un decalogo per l'autore esordiente che non solo si affacciava al mondo dell'editoria, ma lo faceva anche da self.

Le cose sono un po' cambiate, ultimamente, ma c'è ancora un nutrito numero di persone, soprattutto autori (perché al lettore, in fondo, interessa solo leggere un libro bello e scritto bene) che ha un'opinione negativa di chi sceglie di fare da solo. Sebbene sia piuttosto chiaro che tanti autori preferiscano questa strada e non vi siano obbligati perché nessuno li pubblica, l'idea che il libro possa non essere confezionato bene, c'è.

Il problema è che di libri confezionati male, indi o editi tradizionalmente, ce ne sono. Non possiamo fingere il contrario. Impaginatura pessima, refusi, errori grammaticali.
Le sviste sono all'ordine del giorno e i refusi dei piccoli mostriciattoli che si fanno in quattro per averla vinta su chiunque. Ma da qui a vedere un libro palesemente "scomposto", che sia per trama, estetica o lingua, ce ne corre.


mercoledì 9 dicembre 2020

Cosa sto facendo? #4

Questi mesi autunnali sono stati densi di impegni e cose da fare. Io, che di liste ne faccio poche, avevo paginate di attività e progetti da portare avanti, tanto che mi sono persa spesso, anche perché:
  1. sono in smart working
  2. Marito è in smart working
  3. oltre alle lezioni standard con fusi orari europei, ho dovuto spostare una marea di corsi in orari curiosi per i fusi orari americani
  4. ho continuato a scrivere
  5. siamo stati zona rosa e quindi anche Meraviglia, come noi, era costretta a stare a casa (extra asilo)
  6. mi ero messa in testa di farne troppe.

lunedì 7 dicembre 2020

Cartacei!

Il giorno in cui i miei libri sono, finalmente, sia in digitale che cartaceo, è arrivato! 

Da qualche settimana tutti e sette i miei romanzi sono disponibili in entrambe le versioni
Annarita di Genesis Publishing, editrice e amica, mi è stata di estremo aiuto. Abbiamo scelto insieme i font e mi ha guidata alla resa migliore, oltre ad aver fatto un lavoro impareggiabile con il resto.
E allora, eccoli qui... (se cliccate sul titolo arrivate al link di acquisto!)



lunedì 30 novembre 2020

Scrittura, editing ed editoria

Saper scrivere non significa saper scrivere un libro. Anche se le nostre mani si muovono abilmente tra parole, verbi e periodi, creare un romanzo o un saggio è ben altro.

Quando ho iniziato a scrivere, pur non sapendo dare un nome alla cosa, il problema era chiaro. Buttavo giù paginate intere, plasmavo storie e le lasciavo lì. Quaderni, file, fogli liberi di racconti, bozze e personaggi a cui non riuscivo a dare temporalità né spazio definito, tanto che ho terminato il mio primo "romanzo" a 25 anni e, diciamocelo, era una ciofeca. La storia non era male e alcune scene salvabili, ma la prosaicità del racconto, i dialoghi poco realistici e uno show don't tell appena visibile, non lo rendevano un testo degno di nota.

giovedì 5 novembre 2020

Halloween o Ognissanti?

Quando pensiamo ad Halloween la conclusione a cui arriviamo è: festa americana.
I più curiosi e attenti la snobbano ancora di più pensando direttamente a Samhain, il capodanno celtico che segnava il passaggio dall'estate all'inverno e dal vecchio al nuovo anno.

Insomma, il 31 ottobre con l'Italia e le nostre tradizioni, a detta di molti, non ha niente a che fare.
E invece... le cose non stanno esattamente così, e questa settimana, interamente dedicata all'uscita di Tenebrae, l'antologia di racconti edita Genesis Publishing il cui ricavato andrà in beneficienza (trovate tutto qui), ne stiamo scoprendo delle belle nel gruppo Facebook dedicato alla pubblicazione. Se non siete ancora iscritti, cliccate qui


Ma perché ho detto che le cose non sono come crediamo?

giovedì 29 ottobre 2020

"Tenebrae" è on line!

Non so come la vedete voi, ma Halloween mi ha sempre affascinata.

E non so come la vedete voi, ma adoro i racconti. Ne scriverei uno al giorno, se solo avessi il tempo.

Ora, immaginate quanto mi possano rendere felice le due cose messe insieme. In che modo?
Con una fantastica antologia di racconti a tema, il cui ricavato, tra le altre cose, andrà in beneficienza! 


Ma andiamo per ordine!

lunedì 5 ottobre 2020

MB - books: il mio gruppo!

La stagione delle storie raccontate intorno a un fuoco, o su un divano con una torcia a illuminare lo spazio creato sotto una coperta, è arrivata. L'autunno, e ottobre in particolare, sono da sempre, in tutte le tradizioni occidentali, un momento dedicato alla paura, ai mostri, a esseri sconosciuti che tendono agguati nella notte.

Ma non solo. La verità (e quanto mi piace iniziare i post con questo binomio sostantivale) è che tutte le piccole cose che scrivo e che girano intorno alle storie che creo, se ne rimangono da qualche parte, da sole, in attesa che qualcuno le legga. Romance, horror e tanto altro. 

venerdì 2 ottobre 2020

Regalare "extra" in PDF: sì, ma come?

Qualche giorno fa, parlando con una lettrice di Per un bacio e (molto) più, è venuta fuori l'idea di una novella e di altre cose che al momento sono intrecciate tra loro senza logica né concretezza, un groviglio, insomma, che spero di sbrogliare al più presto.

Parlandone, comunque, ed entrando nel tema di racconti e contenuti extra, mi ha chiesto perché non realizzassi PDF, e non ho saputo dare una risposta esatta.


giovedì 1 ottobre 2020

"Per un bacio e (molto) più" è in offerta!

Mi piace quando il blog è attivo, quando, nonostante i tempi ristretti e i mille impegni, riesco a essere presente e a pubblicare novità e pensieri! 

Questa volta torno per una comunicazione veloce ma interessantissima (spero!).

A un mese esatto dalla pubblicazione di Per un bacio e (molto) più...