giovedì 16 gennaio 2020

Io, che leggo e che scrivo

L'autunno e l'inverno sono i mesi ideali per leggere. Non che non si legga bene anche il resto dell'anno (io approfitto di ogni momento libero per farlo, e non c'è stagione che tenga) ma di certo i mesi freddi lo rendono più piacevole. Una tazza calda, una coperta, il divano.
Mmm, che bello!

Come lettrice, sto provando a leggere tutti i libri che ho nel Kindle, quelli che avevo iniziato e non finito, comprato e mai cominciato, scaricato e appena aperto. Si tratta quasi sempre di letture in digitale perché Meraviglia ha una vera passione per i cartacei che sfoglia, butta a terra e usa come scalino, apre, guarda, strappa. Ops. 
Sfoglia e mangia. Ops. 
Insomma, il digitale è la scelta migliore, a meno che non si tratti di manuali di cucina (grandi, spessi e pesanti) che le sono di impiccio e che non considera molto. 

giovedì 19 dicembre 2019

Natale e... segnalibri!

Albero? Fatto.
Regali? Da fare.

Siete messi così anche voi? Io sono colpevole, ma devo riconoscere che febbre, tonsillite, otite e virus vari non mi hanno aiutata. E mentre ero a casa, camuffata da coperta natalizia, con il naso colante e una tazza alla mano che avrebbe dovuto ritemprarmi, ho avuto un'illuminazione.

Non so voi, ma io i segnalibri li adoro. E anche se adesso leggo molti più ebook che cartacei, non posso fare a meno di guardarli e comprarli perché li trovo meravigliosi.
Così...

mercoledì 4 dicembre 2019

"Lettere sotto l'albero" e... beneficenza!

Natale sta arrivando, se ne sente il profumo nell'aria. O almeno, quando non ho il raffreddore e passo in mezzo ai mercatini che mi portano al lavoro, lo sento. Arriva come un'invasione di odori di tutto ciò che di zuccherabile esiste al mondo. Mmm. 

Le luminarie, gli addobbi, le risate. Forse uno dei periodi più belli dell'anno. 

Una delle cose di cui si parla di più in questo momento, oltre alle cene, al cibo, al "cosa fai a Capodanno", sono i regali. Io imploro chiunque, da anni, di regalarmi libri, e sembra che piano piano la cosa funzioni, ma ci sono ancora persone piuttosto titubanti. Non siatelo. Fidatevi. 

E fatelo soprattutto se si tratta di opere il cui ricavato andrà in beneficenza, perché non farete felice solo un lettore, ma un sacco di altre persone.



lunedì 25 novembre 2019

News!

Rullo di tamburi, squilli di trombe e...
ci siamo!

No, non parlo del Black Friday né del Giorno del Ringraziamento (che, insomma, poveri tacchini), anche se alcuni dei miei studenti non sarebbero d'accordo. Ma loro non sanno che scrivo, dunque non leggeranno questo blog e noi possiamo tornare al punto nevralgico della questione.



giovedì 14 novembre 2019

"La Terra" e... eventi e tour!

Queste sono settimane ricche di eventi, settimane a cui vorrei dedicare più tempo senza riuscirci a modo. Tra lavoro, famiglia, casa, editing vari, burocrazia e malanni di stagione, è sempre una corsa. Ma ci siamo! Dunque...



mercoledì 23 ottobre 2019

Che sto facendo? #4

Qualche tempo fa avevo dato una rinfrescata al blog per renderlo più conforme all'uso che ne faccio oggi, cioè una specie di bollettino per comunicare novità e lavori in atto... da autrice. Non volevo ammettere quanto il tempo da dedicare a questo angolino fosse tramutato, speravo di poter continuare a scrivere attivamente di me, di cosa leggo e cosa faccio, ma a un certo punto è diventato evidente a tutti, compreso alla sottoscritta, che le cose erano cambiate.


lunedì 3 giugno 2019

L'importanza delle recensioni

Tra le cose che a un autore premono in modo viscerale e che spesso per il lettore sono quasi insignificanti, c'è una figura a tratti mitologica chiamata recensione.
Figura mitologica alla quale sono legate una serie di questioni che la rendono un perfetto esempio di amica-nemica. 
Tra questi, di certo, c'è il riuscire a far capire al lettore quanto possa essere di aiuto non solo allo scrittore, ma anche, e se vogliamo soprattutto, al lettore.

Ci sono libri che vengono spinti oltre ogni limite da:
- case editrici
- media
- blog
- varie ed eventuali.


venerdì 24 maggio 2019

Della volta che un editore mi ha detto "NO"

Casa editrice sì, casa editrice no?
Questo dubbio amletico attanaglia tantissimi autori, che, come me, vengono dal mondo self e sono abituati a fare e disfare da soli senza grandi intermediari.

Lavorare con le persone come noi, dunque, non è facile se si è un editore. Nel mio caso, ad esempio, a meno che io non scelga di deporre le armi e lasciare che il libro che gli affido sia del tutto nelle loro mani, cosa che mi rimane molto, molto difficile, sono una piccola spina nel fianco. 



venerdì 10 maggio 2019

"La Terra - La Principessa Dei Mondi #1" è on line!

Non sapete quanto mi sto impegnando per evitare di farvi una di quelle premesse lunghissime in cui mi dilungo sul come, il quando, il perché e molto altro, il tutto volto a introdurre l'uscita del mio ultimo libro. 
Ma più mi impegno, più non mi viene in mente niente di brillante, se non:
A - ci siamo! 
B - è on line!
c - è uscito! 
e altre lettere dell'alfabeto che terminerebbero con la stessa esclamazione.