Chi sono?

Donna. Moglie. Mamma. 
Buffa. Un po' tonta. Ironica. Imbarazzata, emozionata, riservata, solare. 
M. è la consonante che ho scelto per muovermi nel web. Il mio vero nome, però, è Monica.
 
Ho capito quanto mi piacesse leggere a dodici anni, quanto scrivere a diciassette e da allora non ho più smesso. Amo i romanzi storici, le tragedie greche, i romanzi rosa, i grandi classici, i fantasy e la fantascienza distopica. 
Come la maggior parte della gente che scrive ho iniziato giovanissima, solo che non sono riuscita a produrre niente di significativo fino a venticinque anni. A quel punto la storia che avevo creato era già stata scritta, ed era pure più interessante della mia. 

In luglio 2014 è approdato nel mercato digitale Innamorarsi ai tempi della crisi. Ho esordito con lo pseudonimo M.B., da qui M.

In ottobre 2015 è uscito Il mio supereroe, edito da Delos Digital, pubblicato a mio nome, oggi in versione self con il titolo Amore, libri e piccole follie (2018). 

A marzo 2016 sono tornata al self con È qui che volevo stare, uscito nuovamente nel 2018 con Butterfly Edizioni. 

A maggio 2017 ho pubblicato il romanzo in cui mi riconosco di più: Ogni Singola Cosa

In questo piccolo spazio chiacchiero di libri e di scrittura. Sono M. e questo è il mio mondo. È uno spettacolo avervi nel mio blog.

M.

4 commenti:

  1. Ciao Monica! (o forse dovrei chiamarti M?)
    Ho ricevuto la tua email e mi sono subito fiondata qui per scoprire qualcosa di te.
    Lasciami dire che sei una persona super simpatica e che mi rivedo moltissimo nella tua storia!
    Anch'io ho quasi venticinque anni e sto pensando alla "mia (ennesima) storia" che forse potrebbe fare la differenza, e che potrei provare a pubblicare!
    Spero (e non vedo l'ora) di leggere presto qualcosa di tuo!
    Un abbraccio♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nocturnia e benvenuta! ^_^
      Grazie mille di essere passata. Quindi anche tu scrivi, bello! :)
      Torno subito da te, hai un blog bellissimo. Complimenti! ;)

      Elimina
  2. Eccomi qui.
    Effettivamente avevo già letto la tua presentazione, ma figurati se potevo ricordarmelo..
    Complimenti per la fede tatuata.. Ci vuole coraggio, in un'epoca in cui nulla è più per sempre.. Tanto meno i sentimenti..
    Ma non ti sto gufando, eh? 😂😂😂
    Alla Fanta preferisco la Coca, ma sono astemia anch'io.
    Quindi pensa che noia invitarci a cena entrambe.. 😅
    Buon inzio di settimana.
    A presto 😘

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari la cioccolata potrebbe farci lo stesso effetto dell'alcol. Chi lo sa! ;)

      Elimina