venerdì 22 giugno 2018

"È qui che volevo stare" è di nuovo online!

Hello everyone! 
Come state?

Salterò a piè pari le considerazioni sul fatto che la mia presenza sul blog è praticamente nulla. A questo punto, ne avrete piene le tasche.
Posso però dirvi, se la cosa vi interessa, che sui social sono più presente. Non ho ancora capito come comunicarci dentro, ma comunico un sacco, per cui se avete voglia di seguirmi più assiduamente mi trovate sia su Facebook che su Instagram. Ye -ye! 

Non vi dirò la ragione per cui sul blog ci sono e non ci sono perché la verità è che non lo so nemmeno io. Di sicuro ho meno tempo a disposizione di quanto ne avevo prima (l'essere diventata mamma ha cambiato le tempistiche in generale - come si fa a mettere un cuore gigante - mille milioni di miliardi - accanto alla frase "essere diventata mamma"? - !), ma ho anche meno da dire. 
No, ok, non è vero. Di cose da dire ne ho, solo che non so come dirle. Se poi le dico, e mi perdo nel dirle, il tempo per scrivere storie e leggere libri diventa ancora più stretto, per cui è più il tempo che passo a pensare a come organizzarmi che quello che impiego in cose proficue.

E dunque, dopo questa lunga - e abituale, ormai lo sapete - premessa, vengo al dunque.
Nel 2016 usciva È qui che volevo stare. Dopo un anno veniva tolto dagli store perché firmavo un contratto con una casa editrice. Dopo due, torna nelle librerie online. 
[Sì, passo dal self all'editoria e dall'editoria al self a cadenza semi-ritmica.]
Titolo: È qui che volevo stare 
Autore: Monica Brizzi
Genere: romance ironico 
Editore: Butterfly Edizioni
Uscita: 19 giugno 
Prezzo: 0,99 fino al 30 giugno!
Formato: ebook
Pagine: 176

Trama:
Una promessa fatta dieci anni prima. Tornare in Grecia, ancora una volta, tutti insieme. È questa l'idea che spinge un gruppo di trentenni a ripetere la gita dell'ultimo anno di scuola. Peccato che Sofia, così rossa e piena di lentiggini da essersi meritata il soprannome di Gnomo, non sia pronta a ritrovare tutti, soprattutto Michele, l'ex da cui cerca di scappare. Ma anche Tommaso, l'amico di sempre, per cui prova una segreta attrazione. I sentimenti taciuti da anni rischiano di scoppiare da un momento all'altro e di rovinare la loro amicizia, ma i due sono legati da uno strano rapporto per cui non riescono a stare lontani a lungo. In una notte stellata, tra la spensieratezza del viaggio e le risate degli amici, ci scappa un bacio e la situazione diventa più complicata del previsto...
Sarà solo un gioco o qualcosa di più? 

Link d'acquisto: Amazon

Lo trovate anche su Goodreads

Se non lo avete letto, spero ne approfitterete adesso! 

Emmosamente,
M. diventata mamma 

11 commenti:

  1. Congratulazioni per tutto, Monica, non ti sei fatta sentire per un po' ma ci hai raccontato due notizie davvero molto belle :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ariel! :)
      Vediamo se riesco a scrivere un po' più spesso anche qui. Ci provo! ;)

      Elimina
  2. OOoooohhh congratulazioni! :D <3 milioni di cuori!

    RispondiElimina
  3. Cara M. complimenti per il tuo libro, ma soprattutto per l'essere diventata mamma, come ti ho scritto sui social, senz'altro la storia da scrivere più bella è importante.
    Mi fa piacere scoprire che siamo nella stessa squadra editoriale. Ti auguro tutto il successo che meriti con questa nuova edizione. Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Giulia! *_*
      Ho avuto qualche difficoltà con blogger che non mi ha avvisato per e-mail dei commenti (e tuttora non lo fa -.-) e ho paura di essermi persa anche quello sui social... scusa! Lo vado a cercare! :*

      Elimina
  4. Complimenti e vento in poppa!

    RispondiElimina
  5. Mi sembrava di aver lasciato un commento...oibò...al limite mi ripeto, congratulazioni per il tuo bambino di vero cuore e auguri per questa nuova avventura con la Butterfly, il romanzo è davvero carino e sa d'estate.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedi sopra! ;)
      E grazie ancora!

      Elimina
    2. Ti avverto che blogger non avvisa più via mail commenti (nessuno ha capito perchè, ma tutto è successo dopo il 25 maggio con l'avvento della nuova normativa sulla privacy...)bacioni!

      Elimina