venerdì 8 luglio 2016

Ci sta come i cavoli a merenda

Ci sta come i cavoli a merenda. Ciò di cui vi parlerò oggi, intendo. Non ha a che fare con i libri, con ciò che scrivo, con i film, con le serie tv. Il soggetto è piuttosto modaiolo ma pur sempre soggettivo, dunque non rientra nella sfera fashion. Per cui: ci sta come i cavoli a merenda.
Ma ci sta. 

Avete presente quelle ragazze o donne perfette che escono dal lavoro dopo una giornata caldissima e sono belle come se fosse prima mattina? Bene. Io non sono tra quelle. Mi piacerebbe molto, moltissimo, ma durante le ore di lavoro succede qualcosa per cui la persona che entra la mattina non è la stessa che esce. In pratica, quando chiudo la porta per andare al lavoro sono una tizia lavata, pulita, profumata, truccata, ingioiellata (un anello sul pollice, uno sull'indice, uno sul medio - nella falangetta - e uno sull'anulare), imbellettata e vestita con una certa logica. Se non fossi in piedi dalle 6.30 sarei anche bendisposta a parlare con l'umanità e forse potrei sorridere un po' di più addirittura prima di fermarmi al bar a prendere il caffè. 
Poi avviene la trasformazione. Quando esco, qualunque sia l'ora, le cose cambiano. Sono come risucchiata, accaldata, sfinita, semi-struccata. Il mascara e/o l'eyeliner e/o la matita si sono spalmati intorno agli occhi anche se ho messo il primer, il profumo è un ricordo lontano che si sente solo se appiccico il naso sulla pelle e mi sento una schifezza. E mentre mi appropinquo verso casa, consapevole dei chilometri che devo fare a piedi e che mi renderanno ancora più schifezza, vedo queste incredibili donne con il rossetto splendente, i vestiti appena usciti dalla lavatrice e la pelle luminosissima. 
Non capisco. Qual è la differenza tra me e loro? L'aria condizionata potrebbe essere una risposta valida. Il fatto che durante il giorno non mi ritocchi il trucco, anche. Ma la freschezza degli occhi? O dell'andatura? Io quando stacco sono troppo stanca per tirarmela. Mi sembra già tanto se non replico il passo di un orangotango.  
Sarà che mi manca l'energia necessaria a sostare in bagno dieci minuti in più per darmi una sistematina? Potrebbe essere. Ma forse, più semplicemente, ci sono donne che sono fresche come rose anche dopo una giornata di lavoro, un caldo terribile e qualche chilometro a piedi. Chi rientra tra queste, lasciatemelo dire, ha un gran cxlx. 

Fonte: United blog of Benetton - http://goo.gl/hdp739

Qualche giorno fa con un gruppo di studenti sulla cinquantina ci siamo imbattuti in una questione di vitale importanza. - Il fatto che il nostro metodo didattico preveda una grande quantità di conversazione mirata e costruita intorno all'argomento da apprendere, conduce anche a questo. - Dopo il tema Brexit e il lavoro sul lessico che serviva a parlarne, passando attraverso vari concetti e argomenti disparati - quel giorno non avevano voglia di fare niente - siamo approdati al discorso moda ed è venuto fuori che le donne italiane non amano i sandali sugli uomini e che gli uomini italiani non amano le ballerine per le donne. Loro, inquieti, mi guardavano in cerca di delucidazioni. Io osservavo la lavagna sperando di trovare una struttura grammaticale da analizzare per non entrare in quella nassa ma ci siamo finiti comunque perché lì, su quella parete bianca, c'erano solo un brainstorming sull'abbigliamento e il vocabolario sul Brexit. Dunque, me la sono cavata così.
- Secondo gli uomini, le ballerine non fanno un bell'effetto sulle gambe delle donne. Credo che le trovino poco slanciate. Le donne, invece, non vogliono vedere i sandali sugli uomini perché tendenzialmente gli uomini non hanno bei piedi. Ehm. Uhm. 
Risata generale. - Ma hanno cattivo odore! - dice una, - non è bene.
- Eh, ma siamo fatti così. Uhm. Quindi, tornando a noi, questo pronome cosa sostituisce? - dico pescando una frase in un angolino della lavagna.
Loro mi hanno guardato i piedi e hanno visto le scarpette da ginnastica. Carine, ma pur sempre da ginnastica. Avranno pensato che D. non ama le ballerine ma la verità è che gli sono del tutto indifferenti. Lui detesta solo l'open toe. E per fortuna, non mette i sandali.  
Io ho evitato di guardare i loro, di piedi, perché le Birkenstock con i calzini non so proprio come digerirle. Se ve lo state chiedendo: sì, qualcuno le mette sul serio. Qualcun altro arriva con le infradito. E qui mi fermo. 
 
 M.

13 commenti:

  1. Si sta come
    d'autunno
    i cavoli
    a merenda.

    :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La donzelletta vien dalla campagna
      in sul calar del sole,
      col suo fascio dell'erba; e reca in mano
      Un mazzolin di CAVOLI e viole.

      :D

      Elimina
  2. Se ti può consolare, io non sono perfetta neppure al mattino!
    E ho un marito che andrebbe in infradito ovunque (c'è da dire che da quando è andato in infradito a lavorare sulle arnie delle api ha capito che a volte, però, non è il caso)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahaah! No, non è il caso! :D

      Ho acquistato "Sherlock Holmes e la vittima del dottore"! ;)

      Elimina
    2. Spero proprio che ti possa piacere!

      Elimina
  3. Quel mazzolin di cavoli... che vien dalla monta a a a gna!

    No vabbè, i sandali calzati da un uomo... uhm!
    Le ballerine, invece, sono sexy, secondo me. No?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me piacciono! Mi ci sono pure sposata, anche se D. è alto 1.85 e io sembravo una folletta. È che con il rosso bordeaux il tacco mi pareva un po' eccessivo... :D

      Elimina
  4. Se ti può consolare io quando esco al mattino ho un aspetto decente (sempre che abbia dormito bene) poi nel corso della giornata mi trasformo e divento un po' zombie cammino e mi trascino come loro e il trucco si è completamente sciolto, anche se in realtà non mi trucco granchè, solo mascara e matita occhi. Con il caldo di questi giorni poi la situazione peggiora...Confermo gli uomini con i sandali non si possono guardare, mi ricordano i frati ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dobbiamo proprio scoprire come fanno quelle che sembrano appena uscite dal parrucchiere.
      Forse SONO appena uscite dal parrucchiere. :D

      Elimina
  5. Risposte
    1. Quindi metti i sandali? :D
      Oseresti insinuare che le ballerine fanno le gambe brutte? XD

      Elimina