martedì 23 giugno 2015

Sigle e serie

Dovrei smettere di scrivere post che poi non so quando pubblicare. Dovrei scrivere, darmi giusto giusto un giorno per controllare che ciò che ho scritto abbia senso e poi postare. Invece lascio lì a lievitare - uhm - queste intense e sublimi chiacchierate sul niente e poi non so mai quando cliccare il tastino arancione che sta a destra e che sembra pulsare. Pubblica, pubblica, pubblica. Pubblica 'sto cacchio di scritto e datti una mossa. 
E sia.

Non avevo idea che alcuni di voi avessero questo grande interesse per le serie tv ma dopo aver visto che il post su The 100 ha avuto un buon riscontro ho deciso di scribacchiare qualcos'altro riguardo ai telefilm. Questa volta, però, non farò nessuna opera di convincimento.
Qualche giorno fa, pensando a una delle mie serie preferite/odiate/che causano tormento, ho pensato a quanto mi piacesse la sua sigla e ho così deciso di segnalarvene un po'.
Siccome non so quanti video può reggere un blog senza esplodere, e siccome qualche settimana fa ho litigato di brutto con Blogger e ho paura che possa farmela pagare per i miei tentativi mal riusciti di fare quello che mi pare come mi pare, per guardarle dovete cliccare sul nome della serie, tranne nei due casi in cui si palesano ai vostri occhietti curiosi.

1. Game of Thrones - Non c'è molto da dire a tal proposito. La serie è unica nel suo genere per così tanti motivi che sarebbe difficile elencarli, e lo stesso vale per la sigla. Castelli che prendono vita sotto gli occhi con una plasticità sorprendente. A ogni stagione si scoprono fortificazioni e città indispensabili per capacitarsi di quale sia lo spazio in cui si svolge la storia. Come per ogni fantasy che si rispetti, in cui è la mappa del regno a ricoprirne la funzione, la sigla dà una visione d'insieme. La colonna sonora, poi, una meraviglia. Se vi piace l'originale vi consiglio anche questa versione perché è uno spettacolo. 
Eviterò di esprimere qualunque tipo di giudizio su com'è finita l'ultima serie. Se non dicendo che non voglio più guardarla. Ecco, ho detto tutto. 

2. Chuck - Una delle mie serie preferite in assoluto. Il fatto che il protagonista sia un nerd aiuta molto, lo ammetto. Il nerd, il negozio di nerd, i comportamenti nerd. La spia, la superspia, lo spionaggio. Zachary Levi. Le risate. Ha tutti gli elementi per conquistare. La canzone mette una bella allegria e l'omino-spia è uno spasso.


3. The 100 - Sapete che mi sono innamorata di questa serie, ve ne ho già parlato. Mi sono innamorata di tutti loro e mi sono pure innamorata della colonna sonora. Dei buoni, dei cattivi. Dei buoni che diventano cattivi. Delle ragazzine che diventano guerriere. Degli attori, che sono tutti belli anche quando sono brutti. Della musica. Per esempio di questa canzone. 
Voglio la terza stagione. 


Quelle che leggete sotto non rientrano tra le mie serie preferite ma sicuramente hanno una sigla che merita.

4. Da Vinci's Demons - Il telefilm non mi ha detto molto. Se all'inizio mi aveva convinta per lo spaccato rinascimentale che raccontava - Firenze, i Medici, la bottega di Verrocchio - l'eccesso di "magia" - stranamente - non mi ha permesso di mantenermi attiva e interessata. Peccato. La sigla comunque ha il suo perché.

5.  Outlander - La musica abbinata alle scene prese per metà rende la sigla affascinante e accattivante. La Scozia, gli scozzesi, il gaelico e i costumi hanno sicuramente pesato sul mio giudizio. Sto seguendo la serie in modo non puntuale ma non è male.

Vi ho parlato dei telefilm degli ultimi anni e ho deliberatamente scelto di non considerare quelli di fine anni '90 o dei primi anni 2000 perché Blogger avrebbe veramente avuto tutto il diritto di alzare il suo dito medio contro di me. Sarebbero state troppe.

E voi, quali sono le vostre sigle preferite? I cartoni animati non valgono. 
E le vostre serie preferite? Di nuovo, i cartoni animati non valgono.

Emmeggiandovi,
M. 

13 commenti:

  1. È grave? Non conosco nessuna delle serie da te citate! :(
    O non guardo molto la tv (il che può essere) o si vede proprio che ho una certa età ;)
    Io sono ferma a "Lost", una follia durata 4 o 5 stagioni e che mi ha lasciato lo stesso senso di incompiutezza di quando vidi la prima puntata. Perché l'ho seguita tutta? BOHHH! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non direi grave. E non so se sono il tuo genere. Io con le prime tre sono tutta nel mio centro. :D
      Strano che tu non abbia sentito parlare di Trono di spade, penso che sia la serie più vista in assoluto. Io un'occhiatina gliela darei fossi in te. :)
      Lost: incompiutezza è la parola che ho sempre cercato e mai individuato per questo telefilm. Sei un genio.

      Elimina
  2. Una su tutte? X Files!! F O R E V E R!!
    E vogliamo non menzionare Reaper?? bellissimo.. Mi hanno lasciata a metà della seconda stagione, decidendo di cancellare la serie.. Mai stata così amareggiata..sgrunt!
    Concordo con te su Chuck, mi appassionava tutto di lui, in primis il fatto che potesse fidanzarsi con la strafiga di turno..
    In ultima istanza, come non citare The walking Dead?? Momentaneamente sono in trepidante attesa della 6 stagione che uscirà ad ottobre..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chuck, Chuck, Chuck!
      The walking Dead non mi fa impazzire, sono tutti troppo lenti. Gli zombie, gli umani... forse ci riproverò.
      E per finire, la ciliegina sulla torta. X-files: hai sentito parlare della nuova mini-serie con David Duchovny e Gillian Anderson? Che spettacolo. ^_^

      Elimina
    2. Ne ho sentito parlare eccome! E se non ho capito male, la stanno già girando!! *__*
      Ps: alla lista DEVO aggiungere Fringe, non posso non mensionarla! Bellissima e a tratti incomprensibile.. Però il caro Pacey è cresciuto bene!!

      Elimina
  3. The 100 lo sto seguendo e mi piace anche se lo fanno a un orario in cui sono già tramortita stecchita, però lo registro ;-)
    Il trono di spade lo conosco di fama ma non lo guardo
    le mie serie preferite:
    X-files, la adoravo e bellissima anche la sigla, ma davvero stanno girando il seguito? wow che bello!
    Buffy , mi piacevano tanto i vampiri e tutti i mostri di contorno di Sunnydale e poi le serie più recenti Lost è vero il senso di incompiutezza, geniale Marina!
    Cold Case bella anche la sigla, e poi adoro Castle è troppo divertente. *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buffy è stato il primo telefilm che mi ha tenuta sveglia la notte. Appena usciva il cofanetto di una serie io e una mia amica ci riguardavamo tutte le puntate, dalla prima all'ultima. Il giorno dopo eravamo degli zombie. La colonna sonora mi piace un sacco.
      Cold Case: la sigla è bella, hai ragione! Me ne ero dimenticata.
      X-Files: sì, pare sia tutto vero. :)

      Elimina
  4. Io sono troppo rinco per guardare queste serie impegnate, Outlander dopo la prima puntata ero stanchissima. Mi serve qualcosa di più leggero, da guardare con un occhio mentre con l'altro gioco col telefonino o lavo i piatti. Mi piace Castle, Big Bang Theory, The good wife.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Big Bang Theory è spassosissimo. Castle non lo seguo più, mi addormentavo troppo spesso durante la puntata.
      Chuck potresti provare a guardarlo, è una di quelle serie da un occhio solo. :D

      Elimina
    2. Grazie della dritta! Chuck lo provo.

      Elimina
  5. io ne guardo a bizzeffe di telefilm...
    Bones è particolarmente carino, ho appena finito Criminal Minds, e non vedevo l'ora ricominciassero C'era una volta e Graceland!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Criminal Minds ho smesso di guardarlo, mi inquietava troppo. Di C'era una volta sono ferma alla seconda stagione... ops! Graceland non l'ho mai visto ma sembra carino. Ci farò un pensierino. ;)

      Elimina